E-Lect.-IUVENIS DANZA

IUVENIS DANZA

E-Lect.

Pièce ispirata da un estratto dello spettacolo “ON ATTEND…Piccolo Godot da Camera”, da cui i coreografi hanno preso ispirazione per una riflessione più approfondita sul concetto di sacro.
 

Eletto è colui che viene nominato. Viene scelto a una carica, ad una qualche dignità o grado, per intraprendere una riflessione sulla potenza che gli esseri umani avvertono come superiore a loro e perciò collocata in uno scenario “altro” a cui hanno dato il nome di sacro.

Il sacro è una dimensione perdurante nella condizione umana, può essere rimosso, invocato, temuto, dimenticato addirittura, ma opera comunque.

Nella sostanziale ricostruzione etimologica del termine, si svela il significato oltre l’origine, si delinea una nuova semantica, da cui nasce la creazione coreografica.

Forse l’uomo post-moderno può fare ancora esperienza del sacro nel tentativo di costruire, in un mondo disincantato, ‘frammenti di senso’.


Coreografia di Marco Bissoli, e Greta Bragantini.
Durata 17 min.

Musiche: A.A. V.V.


 

mm_rit